Nozioni preliminari di Altium Designer 20

Judy Warner
|  Created: November 4, 2019  |  Updated: March 16, 2020

 

Novembre segna il lancio di Altium Designer 20 e abbiamo pensato che ti sarebbe piaciuto ascoltare, dalla voce di un paio di "esperti" veterani di Altium, quello che potrai sperimentare e apprendere in questa ultima versione. Lawrence Romine, Vicepresidente del Marketing Aziendale e Ben Jordan, Direttore del Marketing Tecnico Aziendale (entrambi ingegneri), condividono le loro nuove funzionalità preferite e svelano quali di queste pensano che avranno il maggiore impatto sui progetti di tutti i giorni.

Judy Warner: Lawrence, cosa secondo te ha un grande valore significativo in questa versione?

Lawrence Romine: In base al feedback iniziale dei nostri utenti, prevedo che le nuove funzionalità del router interattivo incrementeranno la nostra leadership come strumento di progettazione PCB numero uno al mondo. Nella nostra versione attuale, non ci sono schede fuori dalla portata per Altium Designer®, e le nuove funzionalità di Altium Designer 20 migliorano l'esperienza complessiva dell'utente. Tutti noteranno una maggiore fluidità e uno stile migliorato, e coloro che realizzano progetti con velocità estremamente elevate o ad alta densità, si accorgeranno in particolar modo della maggiore facilità, velocità e piacere nell'utilizzo. Questo, unito alle capacità migliorate derivate dalla solver technology, che abbiamo iniziato a introdurre con il Layer Stack Manager e la libreria dei materiali in Altium Designer 19, ora consente la nuova funzionalità di "Tuning oin Delay", basato sul ritardo, ottimale per tutte quelle applicazioni che si trovano nella parte finale superiore dello spettro data rate.

Warner: Ben, quali cose pensi possano risaltare agli occhi degli utenti Altium Designer® e avere un impatto immediato sul loro lavoro quotidiano?

Ben Jordan: Per me è l'inverso rispetto ai problemi di budget che le persone hanno. Ad esempio, alla fine del mese, prendiamo la somma dei costi degli articoli insignificanti: Starbucks qua e là, pranzi e cene fuori casa, una nuova maglietta, acquisti casuali compulsivi da Amazon e costi aggiuntivi sulla bolletta del telefono. Queste cose isolate sono tutte minuscole, ma se sommate danno un'idea significativa di quanto le persone vivano al di sotto delle loro possibilità. La stessa cosa accade con il software di progettazione delle schede. Un componente perso qui, una lenta compilazione dello schematico là, e all'improvviso ti rendi conto che la tua giornata è terminata. Quando si tratta del processo di routing, quanto appena detto è particolarmente vero. Molti clic del tuo mouse per apportare modifiche — tutto si somma e finisce per occupare molto del tuo tempo, oltre a quello dedicato al progetto e al budget. Con Altium Designer 20 siamo andati nella direzione opposta: ci sono molti piccoli miglioramenti che ti fanno risparmiare un sacco di tempo. Ad esempio, l'escape routing di un modello footprint BGA compatto può essere eseguito utilizzando la modalità di routing "Any-Angle" di Altium Designer 20, che aggiunge automaticamente archi tangenziali perfetti. In aggiunta, ora puoi modificare quelle tracce e spostarle automaticamente da qualsiasi angolazione, il che rende veramente efficiente il processo d'instradamento di schede compatte. Anche in questa versione è stata migliorata la funzionalità Glossy, un nuovo motore DirectX consente di velocizzare l'editor schematico, e molti altri miglioramenti, che si sommano a quelli già presenti, per far risparmiare al progettista MOLTO tempo! Queste funzionalità di risparmio di tempo, applicate ad Altium Designer 19, sono un miglioramento sostanziale rispetto alle versioni precedenti.

Warner: Lawrence, quali funzionalità in questa versione sono piuttosto "anonime" ma significative?

Romine: Il nuovo motore SPICE in Altium Designer 20 è relativamente "anonimo", ma diventerà uno strumento significativo in futuro. SPICE è un'area in cui non abbiamo investito molti sforzi per molti anni, ma ci risulta che i nostri clienti vogliono effettivamente utilizzare quella sezione di strumenti. In Altium Designer 20, l'interfaccia utente rimane la stessa, però ciò che si può immediatamente notare è che i modelli disponibili ora dovrebbero essere vicini al 100%. Proprio come la solver technology, aggiunta nella versione 19, abbiamo raggiunto un livello superiore in questa versione e l'utente potrà osservare un arco di sviluppo simile nel motore SPICE. Abbiamo molta altra carne al fuoco, ma per il momento quasi tutti i modelli funzioneranno. Francamente questo era atteso da tempo, però ora gli stiamo dando molta attenzione e continueremo a farlo.

Warner: Ben, qual è la tua personale miglioria preferita in questa versione?

Jordan: Ti direi TUTTE! Ma se devo sceglierne solamente una, sarebbe il Design Rule Check per il Return Path. Questa capacità ha un impatto significativo su quasi tutti i progettisti, perché tutti noi abbiamo a che fare con problemi di Interferenze Elettromagnetiche (EMI). Per quanto riguarda il PCB, la causa numero uno degli errori EMI per l'utilizzo nei test e sul campo è il controllo improprio del percorso di ritorno. Inoltre, questa caratteristica di consapevolezza dell'integrità di segnale indica un cambiamento da parte nostra, per essere un leader tecnologico nel nostro settore. Quindi lo trovo molto stimolante.

Warner: Lawrence, puoi per favore condividere con noi i metodi con i quali i nostri utenti possono essere coinvolti nel nostro sviluppo e, in particolare, in questa versione?

Romine: Certamente, Judy. Questo è relativamente semplice. Dato che ora siamo indubbiamente i leader di mercato degli strumenti PCB, dobbiamo prendere molto sul serio quello che io chiamo "Imperativo per l'Utente". Per noi, essere il numero uno, in termini di numero di utenti che utilizzano i nostri prodotti, è solo una tappa nel percorso di trasformazione di questo settore: scoprire Altium 365. Ovviamente, ora abbiamo più da perderci che da guadagnarci, e per realizzare questa trasformazione gli utenti devono avere una voce attiva nel processo di sviluppo. Questo processo è già cominciato e diventerà più concreto e riconosciuto in un futuro molto prossimo. Attualmente, in Altium Designer 20, un esempio semplice ma significativo è il pannello delle proprietà. Abbiamo modificato questa proprietà nella versione 18, con la nuova interfaccia utente che i nuovi iscritti hanno a prima vista adorato — Al contrario, i nostri utenti esperti ci hanno gentilmente fatto sapere che per loro NON È LA STESSA COSA! Abbiamo lavorato con il gruppo Beta ed elaborato uno strumento che sta ricevendo feedback molto positivi. È semplice ed è stato suggerito direttamente dagli utenti. In secondo luogo, la correzione dei bug in Altium Designer 20 è stata implementata e raddoppiata rispetto a quella presente nella versione 19, avendo un impatto positivo su molti più utenti rispetto al numero di voti ricevuti sul nostro Forum di discussione bug. Nel complesso, abbiamo avuto una parabola crescente, a partire da Altium Designer 18. Consiglio di partecipare alle discussioni dei nostri forum, per iniziare a modificare in modo significativo la consapevolezza nel vivere globalmente un'esperienza molto più significativa e bidirezionale.

Warner: Ben, quali sono stati i commenti dei nostri clienti riguardo a questa versione?

Jordan: Quasi tutte le funzionalità o i miglioramenti aggiunti in Altium Designer 20 sono stati effettuati in risposta ai commenti, ai feedback, alle richieste e alle osservazioni ricevute da parte degli utenti, rivelando aree che avevano bisogno di essere migliorate. Ad esempio, per la modifica di massa (bulk-editing), il Pannello Proprietà è uno strumento efficace per raggruppare e modificare gli attributi di oggetti comuni. Tuttavia, per una rapida modifica di alcuni oggetti specifici, una finestra di dialogo è più efficiente per gli utenti. Per la modifica a doppio clic di oggetti singoli, abbiamo nuovamente attivato le finestre di dialogo modali. Inoltre, ci stiamo impegnando molto a migliorare alcune aree dopo le richieste degli utenti nel tempo, ad esempio la simulazione SPICE. Molti ingegneri hanno provato il nostro simulatore e si sono lamentati del fatto che non supportava alcuni modelli o che era lento. In questa versione abbiamo utilizzato un motore completamente nuovo basato su NGSPICE. In futuro saremo in grado di sviluppare le capacità di simulazione mancanti per l'integrità di segnale, sia del circuito che del PCB. E naturalmente, come per tutte le versioni, i nostri sviluppatori si sono dedicati ad innumerevoli concetti e bug provenienti dal nostro forum AltiumLive.

Warner: Hai qualche riflessione finale, Lawrence?

Romine: Nulla da parte mia, tu invece Ben?

Jordan: I nostri team di prodotto e sviluppo hanno svolto un lavoro eccezionale con questa versione. Penso che sia assolutamente fantastico e sono convinto che anche gli utenti lo adoreranno. Altium Designer 20 ha una ottima interfaccia utente, nuove ed efficaci regole, un nuovo motore schematico, un nuovo motore di simulazione, un nuovo processo di routing e sincronizzazione da qualsiasi punto di vista — non c'è nulla che non si possa desiderare in questa versione!

Warner: Grazie ad entrambi per il tempo dedicato e le conoscenze condivise.

About Author

About Author

Judy Warner ha ricoperto diversi ruoli nel settore dell'elettronica per oltre 25 anni. Ha esperienza nella produzione di PCB, RF, microonde e nella produzione a contratto di PCB, specializzandosi nelle applicazioni per l'industria aeronautica e militare.

È stata anche scrittrice, blogger e giornalista per varie pubblicazioni del settore, tra cui Microwave Journal, PCB007 Magazine, PCB Design007, PCD&F e IEEE Microwave Magazine, nonché membro attivo del consiglio di amministrazione della PCEA (Printed Circuit Engineering Association). Nel 2017, Warner è entrata a far parte di Altium come Direttore del coinvolgimento della comunità. Oltre a condurre il podcast OnTrack e a creare la newsletter OnTrack, ha lanciato la conferenza annuale degli utenti di Altium, AltiumLive. Warner è veramente appassionata nel fornire risorse e supporto ai progettisti di PCB in tutto il mondo.

most recent articles

Back to Home