Come Altium 365 Supporta lo Sviluppo Agile dell'Hardware

Lena Weglarz
|  Creato: aprile 4, 2024  |  Aggiornato: aprile 9, 2024
Come Altium 365 Supporta lo Sviluppo Agile dell'Hardware

Per i team di sviluppo hardware, il passaggio verso metodologie agili presenta una serie unica di sfide distinte da quelle affrontate dai loro omologhi nel software. Questa transizione richiede non solo un cambiamento di mentalità ma anche l'adozione di strumenti e framework che risuonino con la natura tangibile e iterativa della progettazione e produzione hardware.

Altium 365 offre una piattaforma che si allinea con la filosofia agile per i team hardware. Facilita questa trasformazione supportando le tre capacità di abilitazione: gestione dell'evoluzione digitale, prototipazione rapida e cicli di feedback dei clienti. Ognuno di questi elementi gioca un ruolo cruciale nel plasmare l'agilità dei team di sviluppo hardware, assicurando che possano rispondere rapidamente ai cambiamenti, prendere decisioni informate e, in ultima analisi, offrire un maggiore valore ai loro clienti.

Unisciti a noi mentre esploriamo questi tre pilastri, utilizzando un design di riferimento per un drone per illustrare come Altium 365 possa essere il tuo alleato nel rendere lo sviluppo hardware agile una realtà pratica.

Cos'è la Gestione dell'Evoluzione Digitale?

La gestione dell'evoluzione digitale riguarda l'abbracciare il cambiamento come una costante nel processo di sviluppo hardware. È la pratica di integrare la capacità di adattarsi rapidamente a nuove intuizioni e modifiche in ogni fase di progettazione e documentazione. Questo approccio non solo minimizza il fastidio di apportare modifiche; incoraggia i team a vedere questi aggiustamenti come passi avanti piuttosto che come ostacoli.

Al suo nucleo, la gestione dell'evoluzione digitale comporta l'accettazione dell'incertezza e l'uso di essa a nostro vantaggio. Ad esempio, quando si lavora su un design di un drone per la consegna di pacchi, l'attenzione potrebbe inizialmente essere rivolta al test della precisione del drone in scenari specifici. Questa fase non mira a un modello pienamente operativo ma cerca di combinare abbastanza elementi da varie discipline—come il design dei PCB, la meccanica, il software e il firmware—per affrontare prima le domande di design più critiche.

Man mano che procediamo, alcuni aspetti del design vengono finalizzati in anticipo, mentre altri rimangono flessibili, consentendo di aggiungere, rimuovere o modificare funzionalità in base a ciò che apprendiamo. Questa flessibilità strategica è cruciale per documentare il valore e mitigare i rischi mentre raggiungiamo i nostri obiettivi.

Una preoccupazione comune nell'adottare metodi agili nell'hardware è la percezione della necessità di costanti cambiamenti di design, che sembra in contrasto con la necessità di finalizzare i progetti in determinate fasi. Tuttavia, un approccio agile efficace ci consente di bloccare i design rapidamente mantenendo aperte le opzioni strategiche e adattandoci secondo necessità.

Quindi, come gestiamo questo equilibrio? La risposta sta nel sfruttare gli strumenti digitali.

Metodi tradizionali come documenti Word e presentazioni PowerPoint possono diventare rapidamente ingombranti, specialmente quando gli aggiornamenti frequenti sono la norma. Lo sviluppo agile prospera su iterazioni rapide e cicli di esecuzione, necessitando di strumenti che consentano aggiornamenti rapidi del design, tracciamento delle modifiche e chiara tracciabilità. Sapere quali elementi di design guidano il maggior valore per il cliente in qualsiasi momento è essenziale per prendere decisioni informate.

Gestione dell'Evoluzione Digitale in Altium 365

Qui entra in gioco Altium 365, offrendo una soluzione digitale integrata che supporta la gestione dell'evoluzione agile. Le sue capacità nel garantire trasparenza e tracciabilità sono inestimabili, migliorando l'autonomia e l'efficienza del team attraverso il ciclo di sviluppo agile.

Altium 365 semplifica il processo di tracciamento dei progetti attraverso diverse discipline, assicurando che ogni decisione sia riconducibile alla sua origine. Questa caratteristica è fondamentale per mantenere coerenza e unità tra i membri del team che lavorano su vari aspetti di un progetto.

Gli strumenti di collaborazione digitale della piattaforma migliorano l'allineamento. Funzionalità come commenti, assegnazioni di compiti e processi di revisione sono incorporati direttamente nel contesto del design, rendendo più facile per l'intero team rimanere ben informato e sincronizzato.

Altium 365 consente l'integrazione diretta delle esigenze dei clienti nei file di progettazione elettronica come specifiche e requisiti tecnici. Questo garantisce che tutti i coinvolti comprendano chiaramente gli obiettivi del progetto dalla fase di progettazione alla produzione, promuovendo una direzione e uno scopo unificati.

La piattaforma riduce l'onere di aggiornare costantemente la documentazione incorporando il controllo delle versioni. Questa funzionalità consente un facile tracciamento dei cambiamenti e della logica associata, riducendo significativamente il sovraccarico amministrativo.

Prototipazione Rapida nello Sviluppo Agile di Hardware

La prototipazione rapida nell'agile enfatizza la creazione di output tangibili in cicli brevi. Questo approccio funziona efficacemente per lo sviluppo software, dove gli output sono tipicamente codice funzionante. Lo rilasciamo. Lo vediamo. Le persone possono provarlo. Ma cosa significa per l'hardware?

Nell'hardware, la prototipazione rapida è essenziale per materializzare rapidamente i concetti in forme fisiche per testare, apprendere e iterare. L'obiettivo non è solo costruire qualcosa; è imparare dal processo di costruzione, ridurre i rischi, validare le scelte tecniche e assicurare che il progetto si muova in una direzione che aggiunga valore ai clienti. A differenza dei metodi tradizionali, che potrebbero fare affidamento su cronogrammi di progetto o diagrammi di Gantt per mostrare il progresso, l'agile si concentra sulla produzione di prototipi reali e funzionali per dimostrare l'avanzamento e affrontare problemi reali.

Tuttavia, costruire un prototipo per ogni sprint non è possibile. Sarebbe proibitivamente costoso e richiederebbe troppo tempo. L'essenza delle metodologie agile e lean è aggiungere valore. Pertanto, l'approccio alla prototipazione deve essere strategico, concentrandosi su ciò che è essenziale per l'apprendimento e la presa di decisioni in ogni fase. I prototipi possono variare da semplici mock-up o modelli 3D a prodotti più complessi e completamente funzionali. Un esempio di prototipazione precoce efficace è Steve Jobs che utilizza un mock-up di un iPod per determinare il fattore di forma ottimale.

Come Possiamo Iniziare con la Prototipazione Rapida?

Il primo passo nella prototipazione rapida è definire l'approccio, che varia in base alla complessità e agli obiettivi del progetto. Non ogni progetto richiede una serie di prototipi intricati. Per progetti più semplici o incrementali, potrebbero essere necessari meno o nessun prototipo. La chiave è assicurarsi che ogni prototipo creato serva uno scopo, sia per l'apprendimento interno, il feedback dei clienti o la validazione tecnica.

Adottare la prototipazione rapida può richiedere lo sviluppo di nuove competenze o l'acquisizione di nuovi strumenti, come software di simulazione o strumenti di modellazione 3D. Potrebbe anche significare cercare tempi di consegna più rapidi dai fornitori per componenti o prototipi. Sebbene ciò possa inizialmente stressare il team e l'organizzazione, sviluppare queste capacità è cruciale per il successo dello sviluppo hardware agile.

Anche se l'agile può allocare più risorse alla prototipazione rispetto ai metodi tradizionali, l'investimento è giustificato dal valore che apporta in termini di apprendimento, riduzione dei rischi e velocità di commercializzazione. L'attenzione dovrebbe essere sempre su soluzioni economicamente vantaggiose che forniscono intuizioni significative e spingono il progetto in avanti.

Prototipazione Rapida in Altium 365

Altium 365 semplifica il processo di prototipazione rapida, rendendolo più accessibile ed efficiente per i team di sviluppo hardware attraverso diversi strumenti CoDesigner, inclusi MCAD CoDesigner, per una collaborazione senza soluzione di continuità tra ingegneri elettrici e meccanici. Questo assicura che tutti i membri del team possano lavorare insieme efficacemente, indipendentemente dai loro ruoli specifici.

Le modifiche tardive al Distinta dei Materiali (BOM) causano spesso molti ritardi nella prototipazione e nella produzione. Portale BOM di Altium 365 permette ai professionisti degli acquisti di anticipare e impegnarsi prima nel processo di progettazione. Questo coinvolgimento precoce aiuta a prevenire ritardi e ripetizioni consentendo aggiornamenti e adeguamenti in tempo reale alle BOM.

Altium 365 offre tre caratteristiche chiave per accelerare la costruzione dei prototipi:

  • Esportazione del Pacchetto di Rilascio ti permette di inviare rapidamente e facilmente i tuoi pacchetti di progettazione ai produttori su contratto.
  • Octocart consente l'acquisto diretto dei componenti dalle tue BOM, semplificando il processo di ordinazione.
  • Assistente di Assemblaggio di Altium 365 ti aiuta con l'assemblaggio manuale della scheda evidenziando la posizione e l'orientamento precisi per ogni componente, riducendo così il tempo di assemblaggio e minimizzando gli errori.

Assistente di Assemblaggio di Altium 365

Cicli di Feedback dei Clienti

Nello sviluppo hardware agile, integrare il feedback dei clienti è cruciale per rifinire i prodotti e soddisfare le esigenze degli utenti.

A differenza dello sviluppo software, dove il feedback può essere rapidamente incorporato nella prossima release, l'hardware presenta sfide uniche nella raccolta e nell'implementazione delle intuizioni dei clienti. Tuttavia, con un approccio ben ponderato, è completamente possibile. Per i team hardware, ciò significa trovare modi creativi per raccogliere e utilizzare il feedback, anche quando il prodotto è incorporato in altri sistemi o disponibile solo come soluzione parziale.

La paura del feedback negativo e la potenziale necessità di cambiamenti significativi possono scoraggiare i team dal cercare il parere dei clienti. Eppure, queste tre capacità—prototipazione rapida, gestione dell'evoluzione digitale e cicli di feedback dei clienti—devono lavorare in armonia per facilitare aggiornamenti rapidi e indolori al design.

Costruire una Strategia di Feedback

Sviluppare una forte strategia di feedback dei clienti inizia con la definizione di obiettivi chiari e comprendendo cosa è necessario apprendere dai tuoi clienti, perché, quando e da chi. Questa strategia dovrebbe essere integrata fin dall'inizio del tuo progetto, guidando come pianifichi le iterazioni e interagisci con i clienti.

Stabilire canali diretti con i tuoi clienti, come i panel dei clienti, può favorire uno sviluppo cooperativo e garantire un flusso costante di intuizioni preziose. Aspettarsi e pianificare un feedback regolare è essenziale, trasformandolo in un aspetto prevedibile del ciclo di sviluppo.

In un ambiente hardware agile, il responsabile/produttore del prodotto è fondamentale nella gestione del feedback dei clienti. Devono sviluppare competenze nelle tecniche di Voice of the Customer (VOC) per estrarre intuizioni significative e integrare efficacemente questo feedback nel processo di sviluppo.

Ricevere feedback è solo il primo passo; la vera sfida sta nel come adattare di conseguenza i propri progetti. Non tutto il feedback porterà a cambiamenti, ma gli aggiustamenti strategici in aree critiche possono migliorare significativamente il successo del progetto. Sfruttare il feedback come dati aiuta a informare le decisioni, evitando la trappola di fare affidamento sulla voce più forte all'interno dell'organizzazione.

Incorporare il Feedback dei Clienti in Altium 365

Sebbene Altium 365 non raccolga direttamente il feedback dagli utenti finali, eccelle nell'incorporare gli input ricevuti in cambiamenti progettuali azionabili.

La piattaforma semplifica il processo di aggiornamento dei flussi di lavoro includendo passaggi per aggiungere il feedback dei clienti. Questa flessibilità consente ai team di adattare i processi in base a strategie e necessità specifiche. Una volta che il feedback dei clienti viene convertito in specifiche tecniche e requisiti, la suite di strumenti di Altium 365 facilita rapidi aggiornamenti del design, garantendo che le nuove intuizioni siano prontamente riflesse nelle iterazioni del progetto.

Incorporare il Feedback dei Clienti in Altium 365

Prova Ora

Altium 365 si distingue come una soluzione completa per i team di sviluppo hardware che cercano di adottare o migliorare le loro pratiche agili. Offrendo strumenti che supportano la gestione dell'evoluzione digitale, il prototipaggio rapido e l'integrazione del feedback, Altium 365 consente ai team di rispondere più efficacemente ai cambiamenti, prendere decisioni informate e fornire prodotti che servono meglio i loro clienti.

Scopri come Altium 365 può rivoluzionare il tuo processo di sviluppo hardware. Prova ora e inizia oggi stesso il tuo viaggio verso uno sviluppo del prodotto più efficiente e reattivo.

Sull'Autore

Sull'Autore

Lena Węglarz is a dynamic and engaging content creator and storyteller, known for her  commitment to clarity and the 'write-like-you-talk' rule. She joined Altium in 2023, and since then she’s been the driving force behind Altium 365 content, letting the community know where the  world designs electronics. Her work stands out for its ability to make complex technical concepts accessible and relatable. Collaborating closely with engineers, Lena integrates their insights and perspectives into the narratives, bridging the gap between engineers' technical expertise and  the broader community. She fosters a deeper understanding and appreciation of the intricacies  of electronic design.

Risorse correlate

Documentazione Tecnica Correlata

Tornare alla Pagina Iniziale
Thank you, you are now subscribed to updates.