Dalla progettazione di circuiti elettrici alla produzione con un solo clic

Judy Warner
|  Creato: October 12, 2021  |  Aggiornato: November 24, 2021
Dalla progettazione di circuiti elettrici alla produzione con un solo clic

Immagina di poter progettare la tua scheda, eseguire simulazioni, reperire i componenti, generare una distinta base e file di output accurati, il tutto premendo semplicemente un pulsante per "l'invio alla produzione" all'interno dell'ambiente di progettazione. Nonostante questo possa sembrare un sogno lontano, questa intervista con Misha Govshteyn di Macrofab ti darà un'idea di come la collaborazione con Altium® stia cercando di trasformare questo sogno in realtà per il futuro prossimo.

Intervista con Misha Govshteyn

Judy Warner:
Misha, puoi condividere con noi una breve panoramica dei processi attuati da Macrofab e del metodo con il quale hai sviluppato soluzioni software per migliorare il modo in cui i professionisti dell'elettronica interagiscono e forniscono servizi di produzione elettronica (EMS)?

Misha Govshteyn:
MacroFab è una piattaforma di produzione digitale per l'assemblaggio di componenti elettronici, che consente essenzialmente agli ingegneri di creare nuovi progetti più velocemente e aiuta le aziende a introdurre i loro prodotti sul mercato attraverso il dimensionamento, dalle prime fasi di introduzione di un nuovo prodotto (NPI) fino alla produzione, in aree di produzione a basso costo. Il nostro servizio fornisce l'accesso a produttori specializzati in tutto il Nord America, consentendo ai clienti di dimensionare senza problemi ogni fase di produzione. L'azienda è stata fondata da due ingegneri robotici che volevano creare un servizio di produzione, basato sull'offerta di un'esperienza attraverso il cloud, simile ad AWS e Azure.

MacroFab fornisce agli ingegneri elettronici un servizio completo di assemblaggio PCB, gestito da moderni software e API. Gli ingegneri possono ottenere indicazioni sui prezzi per qualsiasi volume in relazione ai loro progetti, accedere alle disponibilità dei materiali in tempo reale e ai dati sui prezzi, oltre ad effettuare ordini online tramite un'interfaccia autonoma oppure tramite ordini di acquisto aziendali pre-approvati. Tutti i dati di produzione sono online, il che consente agli ingegneri di tenere traccia nel tempo delle modifiche alle loro schede e garantire l'integrità del loro progetto durante la successiva fase dedicata al team della catena di approvvigionamento per la produzione.

Per i team responsabili della catena di approvvigionamento, MacroFab fornisce una semplice piattaforma come fonte di servizi per l'assemblaggio di componenti elettronici a livello di produzione, provenienti da oltre 70 stabilimenti negli Stati Uniti, in Canada e in Messico, riducendo in questo modo i costi generali e assicurando il corretto abbinamento fra ogni lavoro ed il relativo stabilimento di produzione, fornendo il miglior prezzo, la migliore qualità e il rispetto dei tempi di consegna. La piattaforma MacroFab è utilizzata dai team dedicati alla catena di approvvigionamento per la realizzazione di tutti i passaggi, dagli assemblaggi PCB ai prodotti elettronici montati e collaudati. Le aziende si affidano a MacroFab per trasferire la produzione dei loro terzisti già esistenti negli Stati Uniti, in modo da consolidare il processo di fornitura o per localizzare/delocalizzare lo stesso dalla Cina agli Stati Uniti/Messico.

Warner:
Puoi descriverci alcuni dei problemi prevalenti ai quali state lavorando per rimediare ai disagi creati e come state utilizzando il software per migliorare il processo di sviluppo hardware?

Govshteyn:
MacroFab è fondamentalmente un'azienda basata sulla distribuzione di software. Nella produzione tradizionale, il paradigma si basa sull'esternalizzazione delle risorse, come un'azienda a contratto con cui collabori per la produzione dei tuoi prodotti. Cosa succede però se quella singola azienda incontra dei problemi? Questo può significare problemi anche per il tuo cliente. Tuttavia, i nostri clienti si affidano a MacroFab perché siamo un servizio basato sul cloud e di conseguenza lavoriamo in modo molto diverso.

Innanzitutto, partiamo dai file di progettazione originari degli strumenti EDA e, in molti casi, lavoriamo a stretto contatto con i fornitori di software EDA per comprendere i relativi formati. Questo ci consente di creare un'unica fonte ufficiale per la produzione, fino alla distinta base dei materiali e alle istruzioni di assemblaggio. Il software MacroFab gestisce allo stesso modo il processo di produzione, indipendentemente dallo stabilimento che crea il prodotto.

In secondo luogo, siamo l'organo di controllo per tutte le operazioni di produzione. Ciò significa che MacroFab fornisce i materiali e li assembla in kit di produzione per la consegna alla catena di montaggio aziendale, divenendo in definitiva responsabile della qualità finale del prodotto. In effetti, in molti casi, MacroFab eseguirà il processo di introduzione di un nuovo prodotto (NPI), progetterà dispositivi di collaudo personalizzati e li spedirà in azienda come parte dell'esecuzione di ogni lavoro.

In terzo luogo, MacroFab ha costruito una rete di aziende distribuita in tutto il Nord America. Alcune di queste sono aziende specializzate nella produzione di articoli a basso volume, altre invece sono grandi stabilimenti in Messico che producono centinaia di migliaia di unità. Questo ci permette di effettuare il dimensionamento, in modo che solamente i produttori di Livello 1 possano eseguire questa operazione, ma possiamo gestire i processi in modo molto più velocemente. Alcuni dei nostri clienti sfruttano al massimo questo processo, con più stabilimenti che creano i loro prodotti in parallelo, massimizzando la produzione e il profitto.

Infine, il nostro software è caratterizzato da modelli di progettazione basati sul cloud. Ciò significa che gestiamo la progettazione cercando di prevenire eventuali guasti, prendendo in considerazione il peggior scenario. Inoltre, tutto ciò che eseguiamo è basato su una serie di software personalizzati, progettati da zero per permettere alla produzione di lavorare nel modo migliore. In termini pratici, ciò significa realizzare cose che altri produttori non possono fare. Siamo in grado di procurarci le materie prime in anticipo rispetto alla domanda e realizzare un inventario per i nostri clienti, il che include anche i prodotti finiti. Possiamo consegnare i prodotti assemblati, collaudati e impacchettati direttamente ai rispettivi utenti finali.

Possiamo in aggiunta creare metodi per riprogettare i vincoli imposti dalla catena di approvvigionamento. Molti dei nostri clienti hanno scoperto che, una volta reperiti i materiali, possiamo creare i loro prodotti in qualsiasi parte del Nord America. I macabri racconti relativi alle navi porta container, bloccate nei porti per settimane con materie prime provenienti dalla Cina, sono un problema che influisce in minima parte sul nostro lavoro. Nel nostro caso, i prodotti finiti possono essere consegnati ai clienti molto più velocemente e senza ritardi.

Warner:
Recentemente, Macrofab e Altium® hanno creato una collaborazione ufficiale. Altium® ha investito in MacroFab in base ad una visione condivisa di un metodo migliore e più moderno di generare un processo elettronico ottimale, dalla progettazione all'assemblaggio finale.

Quali opportunità pensi che questa collaborazione offrirà o renderà possibile?

Govshteyn:
Stiamo lavorando a stretto contatto con il team Altium® sull'interazione delle nostre piattaforme e penso che uno dei vantaggi essenziali sarà l'integrazione originaria stessa. Attualmente, la piattaforma MacroFab supporta tutti i principali strumenti EDA, anche se esistono compromessi nel modo in cui interpretiamo i dati, in quanto stiamo analizzando i file di progettazione come collaboratore esterno.

Lavorare a stretto contatto con il team di progettazione Altium Designer® e Altium 365™ è un'iniziativa rivoluzionaria. Grazie a MacroFab, il processo relativo ad un passaggio più rapido da un file di progettazione ad un preventivo di produzione, sarà molto più semplice e privo di errori. Il vantaggio più ovvio per gli ingegneri sarà la riduzione considerevole di riunioni, e-mail e conferenze durante la fase di produzione di ogni progetto. Sarà un grande passo verso una reale produzione basata sul cloud, in cui il software controlla l'accesso ai dati, rispetto ai concetti poco pratici espressi durante le riunioni.

Infine, MacroFab sarà in grado di fornire ad Altium® le modifiche di progettazione apportate nel processo di produzione. Questo è il piccolo segreto dell'esternalizzazione della produzione, soprattutto in Cina. Una volta che il tuo progetto arriva allo stabilimento produttivo, il responsabile inizia ad interferire con le tue specifiche e le modifiche non sempre rientrano nell'ambiente EDA. Il livello di deriva che percepiamo, relativo alla progettazione di prodotti creati in Cina, ormai è fuori controllo da molto tempo. A volte questi prodotti sono irriconoscibili. Questo non dovrebbe accadere in un ambiente basato sul software e progettato in maniera corretta.


Warner:
Da un punto di vista più pratico, durante questo anno le sfide relative alla catena di approvvigionamento hanno creato gravi problemi. In che modo Macrofab si sta orientando durante questo periodo di diffusa carenza relativo alla disponibilità dei componenti? Cosa può fare Macrofab per rendere più pratico il lavoro dei progettisti?

Govshteyn:
Siamo una piattaforma digitale e per questo i nostri clienti trovano naturalmente più semplice modificare i loro progetti e inviarli alla produzione. L'unico e più efficace metodo per aggirare i ritardi legati alla catena di approvvigionamento consiste nell'abilità di poter utilizzare alternative ampiamente disponibili.

La cosa più importante da comprendere su MacroFab è che ci basiamo fondamentalmente sul software, ma in definitiva siamo un'azienda di Ingegneria completa. Abbiamo un team dedicato alla catena di approvvigionamento, un team di ingegneri tecnici, un team che si occupa dei controlli qualità e un magazzino di grandi dimensioni, in cui organizziamo lo stoccaggio dei nostri materiali e riceviamo i prodotti finiti. Alla fine della giornata, buona parte del reparto produttivo e della catena di approvvigionamento devono affrontare situazioni reali e i più grandi problemi hanno soluzioni dinamiche, quindi facciamo ciò che serve. A volte, questo significa procurarsi i materiali in anticipo rispetto al processo di produzione, in modo da essere sicuri di avere ciò di cui abbiamo bisogno. Di recente abbiamo lanciato un gruppo dedicato all'approvvigionamento strategico, che ci consente di reperire componenti molto difficili da trovare. Altre volte significa semplicemente attivarsi rispetto all'approccio produttivo e offrire ai clienti opzioni per accelerare i loro processi. Ad esempio, se i componenti di provenienza internazionale subiscono ritardi, possiamo potenzialmente compensare il tempo perso realizzandoli in più stabilimenti in parallelo, spostando la produzione negli Stati Uniti invece che in Messico, oppure effettuando spedizioni parziali man mano che l'articolo completa il processo nella linea produttiva. A qualunque costo. Quindi non si tratta mai di un software unico. Se serve abbiamo persone disposte ad andare in capo al mondo per soddisfare le esigenze dei nostri clienti.


Warner:
Tornando alla conversazione sulla collaborazione, so che entrambi i team di Macrofab e Altium® stanno attualmente lavorando freneticamente per rendere la produzione, sia su richiesta che come servizio cloud offerto (MaaS), una realtà. Qual è la reale tempistica per rendere disponibile questa tecnologia ai clienti Altium®?

Govshteyn:
Stiamo accelerando i tempi e i nostri clienti dovrebbero riuscire a vedere i vantaggi tangibili della collaborazione fra Altium® e MacroFab già durante la conferenza AltiumLive di gennaio. Nei prossimi mesi organizzeremo una serie di webinar congiunti per offrire un'anteprima sugli argomenti e i concetti legati alla produzione digitale. Inoltre, incoraggeremo i clienti ad indicarci i loro punti critici essenziali, in modo da poterli affrontare assieme.


Warner:
Non vediamo l'ora di scoprire il frutto del tuo lavoro durante AltiumLive. Nel frattempo, oltre al sito web di Macrofab, dove è possibile per i nostri lettori consultare tutti i tuoi progressi attuali e registrarsi ai prossimi webinar?

Govshteyn:
Abbiamo un gruppo molto attivo, con migliaia di persone che ascoltano i nostri podcast settimanali sull'ingegneria, oltre a molte persone che interagiscono con noi direttamente su Slack. Un altro interessante strumento è Twitter. La maggior parte delle persone non se ne rende conto, ma i fondatori di MacroFab e io interagiamo personalmente con loro su Twitter, quindi non si tratta del tipico account gestito dalla sezione marketing. È probabile che, se ci contatti su Twitter, potrai interagire con persone direttamente coinvolte con MacroFab, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Warner:
Questo è un periodo molto entusiasmante e seguiremo costantemente i tuoi progressi. Non vediamo l'ora di scoprire le novità nei prossimi mesi! Grazie per averci dedicato il tuo tempo e aver condiviso queste informazioni relative a Macrofab. Ti auguriamo tanto successo!

Govshteyn:
Grazie. Abbiamo diversi progetti in fase di sviluppo e i prossimi 12 mesi saranno molto entusiasmanti, sia per MacroFab che per i nostri utenti dedicati. Rimani collegato!

Misha Govshteyn, CEO di MacroFab

Misha Govshteyn  
CEO, MacroFab


 

Sull'Autore

Sull'Autore

Judy Warner ha ricoperto diversi ruoli nel settore dell'elettronica per oltre 25 anni. Ha esperienza nella produzione di PCB, RF, microonde e nella produzione a contratto di PCB, specializzandosi nelle applicazioni per l'industria aeronautica e militare.

È stata anche scrittrice, blogger e giornalista per varie pubblicazioni del settore, tra cui Microwave Journal, PCB007 Magazine, PCB Design007, PCD&F e IEEE Microwave Magazine, nonché membro attivo del consiglio di amministrazione della PCEA (Printed Circuit Engineering Association). Nel 2017, Warner è entrata a far parte di Altium come Direttore del coinvolgimento della comunità. Oltre a condurre il podcast OnTrack e a creare la newsletter OnTrack, ha lanciato la conferenza annuale degli utenti di Altium, AltiumLive. Warner è veramente appassionata nel fornire risorse e supporto ai progettisti di PCB in tutto il mondo.

Articoli Più Recenti

Tornare alla Pagina Iniziale