Come Pannellizzare i PCB Prima di Pranzo con Altium Designer

Altium Designer
|  Creato: June 1, 2018  |  Aggiornato: November 25, 2020
Come Pannellizzare i PCB Prima di Pranzo con Altium Designer

Qualora vi trovaste davanti a una marea di PCB da produrre in serie per i vostri clienti o una manciata di basette progettuali che si desidera prototipare in un colpo solo, la pannellizzazione è un sistema efficace per assicurare un’elevata dose di efficienza nella produzione.

Agli albori della progettazione PCB, era richiesto un software complementare, ore di goffa ingegneria e magari anche riunioni di fattibilità con i team di produzione per la pannellizzazione PCB. 

Fortunatamente, siamo passati attraverso una quantità enorme di questi processi iniziali, fino ad arrivare a un punto in cui la pannellizzazione è all’ordine del giorno. 

Non solo i team di produzione la vogliono sempre di più, ma il software di riferimento della pannellizzazione non è mai stato così facile da implementare.

Con il software di progettazione PCB appropriato, si possono approntare facilmente file Gerber e layout per la pannellizzazione come mai prima d'ora. Analizziamo la semplicità della pannellizzazione dei design in Altium Designer.

How to Panelize Your PCBs Before Lunch with Altium Designer

Come Pannellizzare i PCB Prima di Pranzo con Altium Designer

Per questo esempio, utilizzeremo un file PCB tratto da un tutorial fatto qualche tempo fa, con il quale dovrete avere un pò di dimestichezza. 

Una volta finalizzati i PCB, si può scegliere di eseguirne il pick and place dove si preferisce.

Dopo aver salvato i propri PCB, sarà necessario aggiungere un altro documento PCB a qualsiasi progetto al quale ci si stia dedicando. 

Per fare ciò, basta semplicemente fare clic con il pulsante destro sul progetto, spostarsi su 'Add New to Project', quindi selezionare ‘PCB’.

Proprio come per la maggior parte dei progetti completati, si trarrà giovamento dall’impostazione di un'origine, andando su ‘Edit’ > ‘Origin’ > ‘Set’. Ecco cosa si dovrebbe visualizzare:

Altium  18 embedded board arrayDocumento PCB vuoto

A questo punto, è possibile iniziare a posizionare tutte le basette desiderate.

Spostarsi su ‘Place’ > ‘Embedded Board Array/Panelize’, il che farà visualizzare un rettangolo vuoto e dei cursori a mirino. 

Questo è semplicemente il nostro placeholder, ma prima di effettuare il posizionamento, va indicata la scheda che si vuole piazzare.

Premendo ‘Tab’ durante la fase di posizionamento, il programma andrà in pausa, visualizzando un prompt che invita a specificare alcuni parametri per il piazzamento. 

Proseguendo, mi sono spostato nell'esatto percorso del file PCB e ho inserito alcune dimensioni con le quali sia io che i miei produttori opereremo al meglio:

Altium  18 embedded board array

Altium  18 finestra embedded board array

Si noti che qui ogni scheda è correlata anziché semplicemente copia/incollata. 

Ciò è rilevante quando sono in ballo consistenti modifiche progettuali, in quanto rende facile l'integrazione congiunta di ciascun file. Invece di dovere modificare ogni documento figlio, Altium se ne occupa per voi.

Ecco cosa si ha adesso:

Altium  18 embedded board array

PCB posizionati verticalmente.

Assicurarsi che i valori di clearance dei bordi siano in coerenza con i propri posizionamenti!

Posizionamento di Basette Aggiuntive

Invece di posizionare uno stack verticale di schede qui, supponiamo di voler piazzare un'altra scheda verticalmente, accanto alle mie tre basette esistenti. 

Può trattarsi magari di un altro design che si vuole proiettare nel lotto di produzione, può darsi che si stia lavorando con uno spazio di stampa limitato, qualunque sia il motivo, si può scegliere di eseguire il pick and place di quante più disparate basette si desidera.

Con la stessa procedura eseguita in precedenza, utilizzeremo una sede e un design di posizionamento leggermente diversi.

Ecco cosa ho deciso di fare (supponendo di lavorare con uno spazio più ristretto, ma dovendo comunque sistemare quattro schede su una stampa):

Altium  18 embedded board array

PCB posizionati verticalmente di cui uno con skew.

Definizione della Forma della Scheda

Come analizzato in un precedente articolo, è possibile definire facilmente qualsiasi formato di scheda si preferisca, semplicemente tracciando una sagoma al di sopra dei nostri posizionamenti.

Ecco lo schema da me tracciata che utilizzerò:

Altium  18 embedded board array

Schema della forma della scheda

Si seleziona l'intera forma, ci si sposta su ‘Design’ > ‘Board Shape’ > ‘Define from Selected Objects’, e voilà!

Altium  18 embedded board array

Forma della scheda ridefinita con lo schema.

Dopo aver definito e piazzato ciascuna scheda dove meglio si preferisce con i propri produttori, sarà stato predisposto tutto ciò che occorre per pannellizzazione. Resta solo da creare il file Gerber operativo e inviarlo!

I tempi dei complementari e inefficienti software di pannellizzazione sono solo un lontano ricordo. 

Con le funzionalità di pannellizzazione di Altium Designer, è possibile definire in toto una scheda interamente pannellizzata e spedirla al proprio produttore ben prima di fare la prima pausa caffè! Inoltre, con l'integrazione tra i file di progettazione e file pannellizzati, non si perderà più il sonno la notte chiedendosi se sia sfuggita una modifica apportata ai file, poiché ogni modifica dei file di origine si riflette nelle corrispondenti parti periferiche.

Con la facilità e la natura semplificata dell'interfaccia di Altium Designer, non c'è da stupirsi che ingegneri di quasi ogni nicchia stiano salendo a bordo di Altium Designer. Per saperne di più su come Altium può diventare il tuo nuovo migliore amico per il DFM e rendere i tuoi compiti di pannellizzazione, beh, agevoli, discutine oggi stesso con un esperto Altium.

Sull'Autore

Sull'Autore

Strumenti di progettazione PCB per la progettazione elettronica e DFM. Informazioni per i leader EDA.

Articoli Più Recenti

Tornare alla Pagina Iniziale