Free Trial

Scarica una prova gratuita per scoprire quale software Altium si adatta meglio alle tue esigenze

Come acquistare

Contatta l'ufficio vendite locale per iniziare a migliorare il tuo ambiente di progettazione

Download

Scarica le ultime novità in materia di progettazione PCB e software EDA

  • PCB DESIGN SOFTWARE
  • Altium Designer

    Ambiente di progettazione completo per Schematici e Layout

  • CircuitStudio

    Tool di progettazione PCB professionale – Entry Level

  • CircuitMaker

    Strumento di progettazione PCB basato sulla Community

  • NEXUS

    Strumento ideale per la progettazione PCB in Team

  • CLOUD PLATFORM
  • Altium 365

    Collega il tuo progetto PCB direttamente con il reparto produzione.

  • COMPONENT MANAGEMENT
  • Altium Concord Pro

    Soluzione completa per la gestione delle librerie (Library Management)

  • Octopart

    Vasto database di componenti, facile da usare.

  • PRODUCT EXTENSIONS
  • PDN Analyzer

    Natural and Effortless Power Distribution Network Analysis

  • Vedi tutte le estensioni
  • EMBEDDED
  • Tasking

    Tecnologia di fama mondiale per lo sviluppo di sistemi Embedded

  • TRAININGS
  • Live Courses

    Scopri le migliori tecniche grazie alla formazione didattica disponibile worldwide

  • Corsi On-Demand

    Ottieni una conoscenza completa comodamente da casa o dall’ufficio

  • ONLINE VIEWER
  • Altium 365 Viewer

    View & Share electronic designs in your browser

  • Altium Designer 20

    Lo strumento di progettazione, per uso progfessionale, pià potente, moderno e facile da utilizzare

    ALTIUMLIVE

    Annual PCB Design Summit

    • Forum

      Dove utenti Altium ed appassionati del settore possono interagire tra loro

    • Blog

      Il nostro blog sugli argomenti che riteniamo più interessanti e che speriamo interessino anche a voi

    • Idee

      Invia le tue idee e vota le nuove funzionalità che vorresti vedere introdotte in Altium

    • Bug Crunch

      Aiutaci a migliorare il software inviando bug e votanto i topic che ritieni più importanti

    • Wall

      Una serie di eventi Altium Live che puoi seguire partecipando o iscrivendoti.

    • Beta Programm

      Informati su come partecipare al nostro Beta Programm ed accedi per primo a tutti i nuovi strumenti Altium

    Tutte le risorse

    Esamina il contenuto più recente dai post di blog ai social media e white paper tecnici riuniti insieme per la tua comodità

    Download

    Dai un'occhiata a quali opzioni di download sono disponibili per soddisfare al meglio le tue esigenze

    Come acquistare

    Contatta l'ufficio vendite locale per iniziare a migliorare il tuo ambiente di progettazione

    • Formazione & Eventi

      Guarda il programma e registrati agli eventi di formazione a livello mondiale ed online

    • Contenuto della progettazione

      Sfoglia la nostra vasta libreria di contenuti di progetto gratuitamente, compresi i componenti, i modelli e i progetti di riferimento

    • Webinar

      Partecipa a un webinar dal vivo online o ottieni accesso immediato alla nostra serie dei webinar su richiesta

    • Supporto

      Ottieni le risposte alle tue domande con la nostra varietà di opzioni self-service e assistenza diretta

    • Documenti tecnici

      Rimani aggiornato sulle ultime tendenze della tecnologia e del settore, con la nostra collezione completa di white paper tecnici.

    Come funzionano i manicotti di ferrite e come scegliere quelli giusti

    Altium Designer
    |  March 11, 2019

    Perle de ferrite enclipsable

    A volte vorrei davvero avere la capacità di poter vedere le onde elettromagnetiche. In questo modo rilevare le interferenze elettromagnetiche (EMI) sarebbe molto più semplice. Invece di dover utilizzare strumentazione complicata e analizzatori di segnale potrei semplicemente dare un’occhiata e capire cosa sta succedendo. Ovviamente non è possibile osservare le EMI ma si può talvolta ascoltarle quando attraversano circuiti audio. Una possibile soluzione per questo tipo di interferenza è costituita dai manicotti di ferrite. Purtroppo questo tipo di prodotti sono ancora poco conosciuti e per utilizzarli nel modo giusto occorre conoscere le loro caratteristiche elettromagnetiche e come si modificano durante l’uso. Una volta compresa la teoria alla base delle ferriti ne va scelto con attenzione il tipo corretto per il circuito che si sta utilizzando. Usare la tipologia sbagliata, infatti, crea più problemi di quanti ne risolva.

    La teoria alla base dei manicotti di ferrite elettronica

    I manicotti di ferrite sono utilizzati per attenuare i segnali ad alta frequenza nei componenti elettronici. Anche se ciò potrebbe far pensare a questi componenti come simili agli induttori in realtà sono più complessi. Il circuito semplificato di questo tipo di elementi può aiutare a comprendere come si comportano in funzione delle varie frequenze. Comunque sia va detto che le caratteristiche dei manicotti di ferrite cambiano a seconda della corrente e della temperatura.

    Un manicotto di ferrite può essere modellato utilizzando un condensatore, un induttore ed una resistenza in parallelo, con una resistenza in serie davanti ad essi. La resistenza in serie rappresenta la resistenza alla corrente continua (DC). L’induttore è l’elemento principale che attenua i segnali ad alta frequenza. La resistenza in parallelo modella le perdite in corrente alternata (AC). Il condensatore viene utilizzato per tenere conto della capacità parassita. Quando osserviamo la curva dell’impedenza rispetto alla frequenza dei manicotti di ferrite possiamo vedere che l’impedenza, che è per lo più resistiva, è elevata solo in una banda molto piccola. Quella è la sezione dove domina l’induttanza del manicotto. Al di sopra di quella banda la capacità parassita diventa preponderante e riduce, molto rapidamente, l’impedenza alle alte frequenze.

    I manicotti di ferrite sono classificati in base alla massima corrente DC utilizzabile. Valori di amperaggio superiori possono danneggiarli. Il problema è che questo valore massimo varia sensibilmente in funzione della temperatura e diminuisce all’aumentare della temperatura. La corrente influenza anche il valore di impedenza della ferrite. All’aumentare della corrente DC i manicotti di ferrite si “saturano” e perdono induttanza. Se le correnti diventano relativamente elevate questo effetto di saturazione può ridurre l’impedenza fino al 90%.

     
     Manicotti di ferrite per circuiti stampati

    Il valore della corrente modifica l’impedenza della ferrite.

    Come scegliere i giusti manicotti di ferrite per circuiti stampati

    Una volta compresa la parte teorica è il momento di scegliere il giusto prodotto per il proprio circuito. Questa operazione non è troppo difficile e basta semplicemente fare attenzione alle specifiche della ferrite.

    Molte persone sono a conoscenza del fatto che i manicotti di ferrite attenuano le “alte frequenze”, tuttavia i manicotti non funzionano come un filtro passa-basso ad ampio spettro dato che sono efficaci nel fermare solo un intervallo specifico di frequenze. Per questo occorre scegliere il giusto componente per attenuare le frequenze indesiderate nella banda resistiva. Se la frequenza di attenuazione è troppo bassa o troppo alta, anche di poco, non si ottiene l'effetto desiderato.

    Il produttore dovrebbe sempre fornire il grafico dell’impedenza rispetto alla corrente di carico per ogni manicotto. Se la corrente di carico è particolarmente elevata occorre scegliere manicotti di ferrite in grado di sopportare tale corrente senza perdere di impedenza.

    Precauzioni

    I manicotti di ferrite sono essenzialmente carichi resistivi ad alte frequenze, il che vuol dire che possono causare inconvenienti nei circuiti elettronici. Quando si vanno ad integrare in un circuito occorre tenere presente problematiche come calo di tensione e dissipazione di calore.

    Per circuiti ad elevato voltaggio un calo di tensione non rappresenta un problema. Tuttavia ora si usano tantissimi circuiti a bassa potenza con voltaggi dell’ordine dei 2 V. In questo caso un calo di tensione troppo elevato non è più accettabile. I manicotti di ferrite causano una caduta di tensione DC nel circuito. Anche se non è troppo elevata, se il circuito si trova in uno stato di elevato assorbimento di corrente la perdita può diventare significativa. Per questo è importante utilizzare i manicotti di ferrite solo dove la perdita di tensione non è un problema.

    La ferrite elettronica è un materiale resistivo alle alte frequenze e dissipa l'energia assorbita principalmente sotto forma di calore. Il calore non è normalmente un problema ma lo può diventare se si non progetta adeguatamente un sistema di raffreddamento attivo o passivo. Se il sistema ha elevato rumore e i manicotti assorbono un quantitativo elevato di alte frequenze il problema del calore diventa più significativo. Una corretta dissipazione di calore deve essere sempre tenuta presente quando si utilizzano questi componenti.

    Ferrite elettronica

    Il valore della corrente modifica l’impedenza della ferrite.

    I manicotti di ferrite per circuiti stampati sono estremamente utili, ma solo se ne comprende appieno il funzionamento. Attenuano il segnale in una banda estremamente limitata e la loro efficacia dipende, in modo significativo, dalla temperatura e dalla corrente di carico. Per utilizzare un manicotto di ferrite al meglio occorre scegliere quello giusto in funzione delle specifiche tecniche. Inoltre quando lo si va ad inserire occorre tenere presente le problematiche, descritte prima, di calore e calo di tensione.

    Utilizzare i manicotti di ferrite non è semplice ma disegnare il circuito non deve necessariamente essere complicato. Altium Designer è un software per progettare PCB all’avanguardia che include funzionalità avanzate per l’ottimizzazione dei circuiti. È anche dotato di utili add-on come l’analizzatore della portata della rete, estremamente utile per risolvere problematiche legate al calo di tensione e alla dissipazione di calore.

    About Author

    About Author

    PCB Design Tools for Electronics Design and DFM. Information for EDA Leaders.

    most recent articles

    Back to Home